LA CANDIDATURA

SCARICA IL FILE

LE SOCIETA' SPORTIVE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO

GLI IMPIANTI DI SAN GIOVANNI LUPATOTO

VISITA LA GALLERY


SAN GIOVANNI LUPATOTO

A San Giovanni Lupatoto la bandiera di European City of Sport 2016
Storico riconoscimento per gli atleti e i dirigenti dell'associazionismo sportivo lupatotino
Prosegue l’avventura di San Giovanni Lupatoto "European City of Sport 2016”.
Nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles si è tenuto mercoledì 18 novembre il Gala 2015 di ACES Europe con la cerimonia ufficiale di premiazione delle 31 Amministrazioni vincitrici, tra tutte le città europee, del riconoscimento per l’anno 2016 nelle sezioni capitale, città e comunità europea per lo sport.
ACES Europe è l'organizzazione che fin dal 2001 conferisce, dopo attente visite e incontri con le amministrazioni comunali, i riconoscimenti per l'impegno nella valorizzazione delle strutture sportive e di tutto l'associazionismo a esse collegate.
L’iniziativa è nata per premiare le più importanti città con il titolo di capitali europee dello sport, ma pian piano, grazie alle attività dei responsabili MSP Italia, Panathlon e altri dirigenti, sono giunte richieste sempre maggiori per segnalare il buon lavoro delle tante realtà locali di tutti gli Stati rappresentati nell'Unione Europea.
Questo prestigioso risultato è il frutto di un'idea di sport per tutti fortemente voluta da Enrico Mantovanelli e proseguita da Silvia De Carli, Assessori allo sport del comune durante l'amministrazione Vantini, che hanno creduto nel cambio di passo e di cultura dello sport lupatotino, supportati da tutte le realtà sportive del territorio, a conferma che lo sport è un valore comunemente condiviso.
Prima di iniziare la cerimonia Gian Francesco Lupattelli, fondatore ACES Europe e Presidente di MSP Italia, ha invitato i presenti a rispettare un minuto di silenzio per ricordare le vittime degli attentati di Parigi.
A essere premiate le migliori città di tutta Europa: dalla Francia alla Croazia, dalla Spagna all’Ungheria, alla presenza di Parlamentari europei dei diversi paesi e di oltre trecento partecipanti nelle delegazione provenienti da tutta Europa.
Ospite d'onore Praga: alla capitale della Repubblica Ceca è stato trasferito il titolo di Capitale Europea dello sport, appartenuto quest'anno a Torino.
La delegazione di San Giovanni Lupatoto, composta dalla dirigente del Servizio sport Claudia Zanardi, da Nicoletta Schio responsabile dell'Ufficio sport e Maria Rosa Pellegrini responsabile del cerimoniale, è stata presentata e accompagnata dal vice Presidente nazionale ACES Europe e responsabile del codice etico MSP Italia Danilo Montanari.
La dott.ssa Zanardi ha portato il saluto del Commissario Straordinario Alessandro Tortorella a nome di tutti i lupatotini di cui si riporta in calce il testo.
“Buona sera a tutti. Porto il saluto del comune di San Giovanni Lupatoto in provincia di Verona, Italia.
Per tutti i cittadini di San Giovanni Lupatoto, e in particolare per gli sportivi, è un onore potersi fregiare del titolo di “European City of Sport 2016”: rappresenta un impegno per dare sempre il massimo in futuro, perché lo sport sia sempre più un allenamento per la vita.
Il medagliere dello sport lupatotino si arricchisce di questo nuovo trofeo: riceviamo il riconoscimento, in questa sede prestigiosa, con la consapevolezza e l'orgoglio che anche una piccola realtà locale come la nostra, ha saputo far valere l'impegno, le capacità e l'entusiasmo degli atleti e dei dirigenti delle tantissime società e associazioni del comune.
San Giovanni Lupatoto si assume il compito di essere per il 2016 testimonial del ruolo fondamentale dello sport, inteso anche come momento di aggregazione e fratellanza in un periodo in cui è ancora più importante affermare valori e principi positivi.
Lo sport è per tutti. Viva lo sport di tutti!"
L'Amministrazione comunale, con il sicuro sostegno delle associazioni sportive e della collettività, si impegnerà ad avviare e continuare nel corso di tutto il 2016 iniziative ed eventi per concretizzare questo prestigioso riconoscimento.

© San Giovanni Lupatoto